entra nel sito





«Possiamo dire che il jazz è un virus, un virus di libertà, che si è diffuso sulla terra,
“infettando” tutto ciò che ha trovato sulla sua strada:
il cinema, la poesia, la pittura, la vita stessa».



Steve Lacy



Archivio Pazzi di Jazz: 2014 | 2015